close
search
Cerca
su Banca Reale

Scrivi qualcosa...

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Informative

Parti correlate e soggetti collegati
Policy per la gestione delle operazioni con soggetti collegati
III Pilastro - Informativa al pubblico

Banca d'Italia, con la Circolare 263 del 27 dicembre 2006 e successivi aggiornamenti, ha definito le modalità con cui le banche o i gruppi bancari devono fornire al pubblico le informazioni riguardanti l'adeguatezza patrimoniale, l'esposizione ai rischi e le caratteristiche generali dei sistemi preposti all’identificazione, alla misurazione e alla gestione di tali rischi (Terzo Pilastro – Informativa al pubblico). Dal 1° gennaio 2014 le disposizioni di vigilanza prudenziale applicabili alle banche sono raccolte nella Circolare 285 del 17 dicembre 2013 e successivi aggiornamenti, contenente le riforme degli accordi del Comitato di Basilea ("Basilea 3″).

 

III Pilastro - Informativa al pubblico anno 2019
Informativa al pubblico Stato per Stato

 

Informativa al pubblico Stato per Stat​o
Politiche e prassi di remunerazione
Politiche di remunerazione
Informativa ex-post
Piano di continuità degli indici di riferimento
Piano interno ai sensi del Regolamento UE 2016/1011
Informativa per le esposizioni soggette a moratoria in conformità con le EBA/GL/2020/02
EBA GL 2020 07 Annex 3 - Covid-19 modello 1
EBA GL 2020 07 Annex 3 - Covid-19 modello 2
EBA GL 2020 07 Annex 3 - Covid-19 modello 3
  • ​​​Introduzione del “bail-in” e deg​li altri strumenti di risoluzione delle crisi bancarie​expand_more

    La direttiva BRRD (Bank Recovery and Resolution Directive) introduce in tutti i Paesi europei regole armonizzate per prevenire e gestire le crisi delle banche e delle imprese di investimento attraverso lo strumento di risoluzione delle crisi bancarie denominato "Bail-In".

    ​​​​​​​Il bail-in (letteralmente salvataggio interno) è lo strumento che, in caso di crisi di un istituto di credito, consente alle autorità di risoluzione ( in Italia l'Unità di Risoluzione delle crisi bancarie fa capo alla Banca d'Italia) di disporre quelle attività necessarie per recuperare risorse e per assorbire le perdite e ricapitalizzare la banca in misura sufficiente a ripristinare un adeguato patrimonio e a mantenere la fiducia nel mercato ( con la riduzione del valore delle azioni e di alcuni crediti o la loro conversione in azioni). Il "bail-in" pertanto consente alla banca di operare anche in caso di crisi. ​​​​

    Informativa predisposta da Banca d'Italia

    Guida ABI "In altre parole...tu e il bail-in"

    Per saperne di più

  • Introduzione della normativa sul Common Reporting Standard  - CRSexpand_more
  • PSD2 - TPPexpand_more
  • Rating di legalità​expand_more

Il premio che stai per vedere è valido se:

Contraente e proprietario

del veicolo coincidono

Non hai usufruito del

Decreto Bersani

Hai preso la patente

prima dei 21 anni

Il tipo di antifurto è

Chiave meccanico-elettronica

Stiamo elaborando i dati,
per favore pazienta qualche secondo